Home>HOME>Esteri>Francia, Macron smentisce divisioni tra partner Ue: “Su Libia tutti impegnati per una soluzione”
Esteri

Francia, Macron smentisce divisioni tra partner Ue: “Su Libia tutti impegnati per una soluzione”

PARIGI – “Sulla Libia c’è un ottimo coordinamento europeo, siamo tutti impegnati per una soluzione”. Emmanuel Macron smentisce divisioni tra partner Ue, in particolare tra Italia e Francia, sulla gestione diplomatica del dossier libico. “Ci possono essere state sensibilità diplomatiche diverse in passato ma sinceramente il punto non mi sembra questo” commenta Macron.

“Il problema che pesa di più sono le potenze straniere che continuano ad armare fazioni contrapposte” aggiunge il leader francese annunciando che sarà a Napoli in febbraio per un vertice bilaterale con il premier Giuseppe Conte.


Il tradizionale appuntamento bilaterale era saltato l’anno scorso a causa della crisi diplomatica tra le due capitali. Le relazioni ormai si sono normalizzate, assicura Macron. “Spero di poter rilanciare con Conte i lavori del Trattato del Quirinale” dice, alludendo all’idea di un accordo che fissi le collaborazioni tra i due Paesi, sul modello del Trattato dell’Eliseo siglato tra Francia e Germania.

L’idea era stata lanciata da Macron in occasione del vertice di Lione a fine 2017, con l’allora premier Paolo Gentiloni, ma si è poi arenata con durante il governo giallo-verde.

Ricevendo i giornalisti all’Eliseo per gli auguri di nuovo anno, il leader francese non ha ancora confermato la sua presenza a Berlino domenica per la conferenza sulla Libia organizzata dalla cancelliera Angela Merkel. Non solo ragioni di agenda. Il capo di Stato vuole probabilmente aspettare di capire quale potrà essere l’esito finale. “Spero che sarà una conferenza utile” dice Macron citando come obiettivi “la conferma del cessate il fuoco” e “la ripresa del dialogo interlibico”.

Il leader cita i suoi precedenti tentativi di mediazione, con gli incontri organizzati nel luglio 2017 e poi nella primavera 2018. “Ricordo – dice il leader francese – che Sarraj e Haftar si sono incontrati per la prima volta proprio in Francia”. Da allora, la situazione non è migliorata, anzi.  

Fonte

Share on:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *